Liscio come l’olio

Tags

Liscio come l’olio
Ed eccoci al post prima gara della settimana, che vede finalmente ritornare in auge il carattere del nostro Redentore A, che si destreggia tra i pallonetti e le veloci delle Fluidifikas portando a casa un sudato, ma meritato, 3-0.
La partita è un ripetersi dello stesso set per tre volte di fila. Si comincia un po’ malino, considerando che le nostre vanno sotto di qualche manciata di punti subito nei primi scambi. Le avversarie mostrano una certa organizzazione, tutto ruota intorno alla visibile esperienza della palleggiatrice, vero talento della loro squadra, e ci mettono in difficoltà con battute tese e potenti, alternate a palle corte, in modo da non offrirci un attimo di respiro. Lo stesso vale per gli attacchi, che in un primo momento sono lunghi e piazzati, ma diventano pallette e pallonetti con il progressivo aggiustamento di posizioni a muro e in difesa da parte nostra.
Tutti e tre i set hanno seguito, dicevamo, lo stesso andamento: siamo partite sotto, abbiamo recuperato, lottato punto su punto e alla fine chiuso il set vittoriose, il che ci ha permesso, dopo quasi due mesi, di portare a casa 3 punti pieni e tante soddisfazioni. Intanto per cominciare, la classifica ci vede di nuovo in vetta, a contenderci il posto con il Pontesanto (27 punti parimerito), distaccate anche se di poco da Modivolley (25) e Sammartinese (24), che si affronteranno in uno scontro diretto giovedì e che potrebbero aiutarci trattenendosi a vicenda. In secondo luogo, abbiamo di nuovo giocato come la squadra che siamo e che siamo sempre state, ma che ultiammente faticava a venire fuori. Esserci ritrovate è meraviglioso ed è tangibile nel risultato ottenuto. Siamo forti e lo sappiamo, ma avere i numeri che tornano a sostenerci ci fa rendere conto delle possibilità che, anche quest’anno, dimostriamo di avere.
E poi, soprattutto, chiudere una partita in tempo breve ci permette di poter risparmiare energie per il prossimo incontro, che avverrà giovedì sera, sempre in casa, questa volta contro le Raggisolaris, squadra forlivese contro cui avevamo ottenuto, nel girone di andata, l’unico altro 3-0 di questo campionato.
Che dire, come sempre, Forza Redentore A.
Sempre Forza Bel Gruppo.
Sempre e comunque Dai C***o!!!

Ed eccoci al post prima gara della settimana, che vede finalmente ritornare in auge il carattere del nostro Redentore A, che si destreggia tra i pallonetti e le veloci delle Fluidifikas portando a casa un sudato, ma meritato, 3-0.La partita è un ripetersi dello stesso set per tre volte di fila. Si comincia un po’ malino, considerando che le nostre vanno sotto di qualche manciata di punti subito nei primi scambi. Le avversarie mostrano una certa organizzazione, tutto ruota intorno alla visibile esperienza della palleggiatrice, vero talento della loro squadra, e ci mettono in difficoltà con battute tese e potenti, alternate a palle corte, in modo da non offrirci un attimo di respiro. Lo stesso vale per gli attacchi, che in un primo momento sono lunghi e piazzati, ma diventano pallette e pallonetti con il progressivo aggiustamento di posizioni a muro e in difesa da parte nostra. Tutti e tre i set hanno seguito, dicevamo, lo stesso andamento: siamo partite sotto, abbiamo recuperato, lottato punto su punto e alla fine chiuso il set vittoriose, il che ci ha permesso, dopo quasi due mesi, di portare a casa 3 punti pieni e tante soddisfazioni. Intanto per cominciare, la classifica ci vede di nuovo in vetta, a contenderci il posto con il Pontesanto (27 punti parimerito), distaccate anche se di poco da Modivolley (25) e Sammartinese (24), che si affronteranno in uno scontro diretto giovedì e che potrebbero aiutarci trattenendosi a vicenda. In secondo luogo, abbiamo di nuovo giocato come la squadra che siamo e che siamo sempre state, ma che ultiammente faticava a venire fuori. Esserci ritrovate è meraviglioso ed è tangibile nel risultato ottenuto. Siamo forti e lo sappiamo, ma avere i numeri che tornano a sostenerci ci fa rendere conto delle possibilità che, anche quest’anno, dimostriamo di avere.E poi, soprattutto, chiudere una partita in tempo breve ci permette di poter risparmiare energie per il prossimo incontro, che avverrà giovedì sera, sempre in casa, questa volta contro le Raggisolaris, squadra forlivese contro cui avevamo ottenuto, nel girone di andata, l’unico altro 3-0 di questo campionato.Che dire, come sempre, Forza Redentore A. Sempre Forza Bel Gruppo. Sempre e comunque Dai C***o!!!

Copyright © 2019 SS Redentore. Design: goodkarma. - Area Riservata