Insipide

Tags

Insipide

Ieri sera andata dei quarti di finale di under 18 femminile ospiti del Cervia, una partita nella quale riponevamo qualche tenue speranza di rendere difficile il cammino alle terze della stazione regolare. All’inizio della gara sembrava esserci il giusto piglio e siamo riusciti a gestire bene difesa ed attacco portandoci in vantaggio con facilità, sul 10-6 per noi le avversarie vanno in battuta e lì succede il patatrac. La giocatrice avversaria crediamo avrà dovuto ricorrere alle cure di un fisiterapista per il numero smodato di pallone consecutivi che ha dovuto servire, visto che non abbiamo opposto la ben che minima difesa alle battute e agli attacchi avversari. Il set è stato quindi conquistato in rimonta dalle cervesi lasciandoci la consapevolezza di aver perso una buona occasione di condurre la gara e tentare di imporre il nostro gioco che si era intravisto nella battute iniziali. Da li in avanti il buio totale con tanti errori da parte nostra, poca grinta e poche energie per invertire la tendenza negativa che stava attanagliando. Il 3-0 finale non ci lascia molte speranze per il ritorno ma bisogna lavorare bene per onorare l’impegno e chiudere la stagione in maniera degna.

Le pagelle

Gaia e Giulia 6 +: Ancora unite dallo stesso destino di corsa infinita nel tentativo di rimediare ricezioni e difese imprecise. Da parte loro la stanchezza fa mancare la lucidità in alcuni palloni decenti che sono serviti forse troppo larghi per i nostri attaccanti. Corraggio.

Laura 5/6: Prestazione luce ed ombra per la nostra banda che se la cava meglio davanti che in difesa ma l’emozione la condiziona… come se fosse la prima gara che gioca!!! Ci vuole determinazione per ottenere ciò che ci si prefigge.

Sara 6+ : Entra nel terzo set nel  suo antico ruolo e non sbaglia nulla realizzando le poche occassioni punti che le capitano. Nostalgia canaglia.

Lucia 5/6 : Anche per lei luci ed ombre, tanta determinazione ma poca continuità in campo con qualche errore di troppo in difesa e un’attacco non troppo incisivo. Non è troppo tardi per trovare il giusto ritmo.

Elena e Elisa 6 : Non riescono a fare la differenza anche a causa delle poche palle che arrivano e a volte fanno fatica a tirare la carretta in una squadra che andava al rallentatore. 

Linda 5/6 : Anche lei cade nel vortice delle bande che non sono riuscite a cavare un ragno dal buco anche se le cose più belle le ha fatte con attacchi punto da opposto… vuoi vedere che abbiamo trovato una nuova soluzione di gioco.

Giulia M. 6+ : Si batte sia in difesa che in ricezione cercando di fare il meglio possibile, le manca ancora quel qualcosa di cattivo in attacco per raccogliere più di quello fatto in questa gara.

Francesca 6+ : Si scrolla di dosso la condizione negativa più psicologica che altro e entra in campo difendendo bene e ricevendo dignitosamente, muovendosi con velocità e prendendo qualche pallone non facile, unica pecca non lo fa sempre e questo condiziona ancora la sua prestazione.

Copyright © 2021 SS Redentore. Design: goodkarma. - Area Riservata

Privacy Policy