Protezione A..lta dai Raggisolaris

Tags

Protezione A..lta dai Raggisolaris
Sesto appuntamento tra Redentore A e campionato di Eccellenza, che si chiude in bellezza con l’ennesima vittoria delle nostre, in casa delle Raggisolaris a Faenza.
La palestra, con il pavimento scivoloso e il soffitto stondato, e la particolare formazione delle avversarie, arrangiatesi a giocare senza palleggiatore, ci hanno causato qualche problema di adattamento in apertura di gioco. Nonostante una serie di punti di svantaggio, ricezioni andate male e attacchi a vuoto, con qualche rimpallo fortunato e “smanacciate” varie, interrompiamo il momento no e prendiamo fiducia. Il resto è un crescendo di attenzione e concentrazione, che ci portano a chiudere il set 25-20.
Il secondo vede la formazione vincente risalire in campo con determinazione, dopo aver scoperto il giusto modo di affrontare questo difficile campo. Aiuta anche la ritrovata palleggiatrice avversaria, presenza che, nonostante renda il gioco più organizzato per la sua squadra e, di conseguenza, più difficile per noi, ci dà riferimenti importanti a rete, grazie ai quali riusciamo a giocare una pallavolo più simile alla nostra di sempre. In questo modo, giochiamo un set ad alto livello, diminuendo gli errori e, a parte qualche lungo scambio, chiudendo i punti nel modo veloce che conosciamo. In breve il set si conclude lasciando le avversarie a 15.
In apertura del terzo set, ritorniamo in campo con convinzione e giochiamo rimanendo sempre nel giusto spirito. A metà set, con un vantaggio di quasi una decina di_ punti, incontriamo un momento di buio, non dato dai cambi effettuati, ma dall’eccessiva confidenza delle avversarie in battuta, che ingranano la marcia e ci rendono quanto subito dalla loro ricezione nei set precedenti. Nonostante questo, le nostre non si abbattono, ne perdono di concentrazione, ritrovando la convinzione e la determinazione a vincere. Non c’è storia, 25-19, tutti sotto le docce.
Ennesimo successo per un Redentore A che non molla e continua a tenere i conti della scia di vittorie all’attivo. Per la cronaca, sono 24.
Chiara

Sesto appuntamento tra Redentore A e campionato di Eccellenza, che si chiude in bellezza con l’ennesima vittoria delle nostre, in casa delle Raggisolaris a Faenza. La palestra, con il pavimento scivoloso e il soffitto stondato, e la particolare formazione delle avversarie, arrangiatesi a giocare senza palleggiatore, ci hanno causato qualche problema di adattamento in apertura di gioco. Nonostante una serie di punti di svantaggio, ricezioni andate male e attacchi a vuoto, con qualche rimpallo fortunato e “smanacciate” varie, interrompiamo il momento no e prendiamo fiducia. Il resto è un crescendo di attenzione e concentrazione, che ci portano a chiudere il set 25-20.Il secondo vede la formazione vincente risalire in campo con determinazione, dopo aver scoperto il giusto modo di affrontare questo difficile campo. Aiuta anche la ritrovata palleggiatrice avversaria, presenza che, nonostante renda il gioco più organizzato per la sua squadra e, di conseguenza, più difficile per noi, ci dà riferimenti importanti a rete, grazie ai quali riusciamo a giocare una pallavolo più simile alla nostra di sempre. In questo modo, giochiamo un set ad alto livello, diminuendo gli errori e, a parte qualche lungo scambio, chiudendo i punti nel modo veloce che conosciamo. In breve il set si conclude lasciando le avversarie a 15.In apertura del terzo set, ritorniamo in campo con convinzione e giochiamo rimanendo sempre nel giusto spirito. A metà set, con un vantaggio di quasi una decina di_ punti, incontriamo un momento di buio, non dato dai cambi effettuati, ma dall’eccessiva confidenza delle avversarie in battuta, che ingranano la marcia e ci rendono quanto subito dalla loro ricezione nei set precedenti. Nonostante questo, le nostre non si abbattono, ne perdono di concentrazione, ritrovando la convinzione e la determinazione a vincere. Non c’è storia, 25-19, tutti sotto le docce.
Ennesimo successo per un Redentore A che non molla e continua a tenere i conti della scia di vittorie all’attivo. Per la cronaca, sono 24.

Copyright © 2022 SS Redentore. Design: goodkarma. - Area Riservata

Privacy Policy