Celebrate good times

Tags

Celebrate good times

Serata insieme per chiudere l’annata sportiva ripercorrendo tutte le intense emozioni che ci ha regalato ogni partita, ogni allenamento in compagnia di persone straordinarie. La dedizione di tutti gli allenatori, l’entusiasmo dei nostri ragazzi e ragazze che hanno saputo ancora una volta stupire per la loro umanità prima ancora delle loro capacità tecniche che comunque anche quest’anno sono emerse con chiarezza. Un anno sportivo intenso con tanti risultati positivi, torniamo ad essere campioni regionali di pallavolo femminile open e relativo accesso ai nazionali, siamo tra le  squadre di riferimento nei campionati interprovinciali e anche se non sempre la classifica ci rende giustizia riusciamo ad essere certamente di riferimento per esempio di vita e di aggregazione. Un anno che ci ha portato a confermare le nuove discipline che stanno sempre più consolidandosi e hanno portato ad esempio il Tchoukball ci ha regalato la prima convocazione di nostri atleti agli stage della nazionale under 18 una grande soddisfazione.

E’ stata anche l’occasione per riconoscere il giusto riconoscimento ad alcuni dei nostri tesserati che si sono particolarmente distinti in questa stagione. Partiamo dal premio new entry riservato a chi per la prima volta veste i nostri colori e che si è distinto immediatamente per dedizione e impegno , il premio è andato a Debora Li Vecchi, sua compagna di squadra è la vincitrice del titolo di miglior atleta dell’anno juniores e precisamente Silvia Marangi che, nonostante fosse anche lei al primo anno con noi, si è immediatamente inserita dimostrando grande impegno e serietà che le ha permesso in solo anno di giocare in under 16, under 18 fino ad arrivare ad  una puntata nella squadra open un vero record. Il premio atleta dell’anno seniores invece è andato ad una nostra tesserata di lungo corso che ha saputo rialzarsi dopo un serio infortunio e tornare più motivata di prima in campo, Fabiola Maiorano un esempio di tenacia e determinazione. Infine il premio “papà Alessi” è stato assegnato a Tommaso Allocca per avere guidato la squadra open femminile A per tanti anni in un’escalation di risultati veramente entusiasmante. Un grande ringraziamento deve andare a tutte le persone che con tanto impegno hanno permesso che tutto si svolgesse nella miglior maniera possibile e con tanta soddisfazione di tutti.

Copyright © 2019 SS Redentore. Design: goodkarma. - Area Riservata