La Storia

La società sportiva SS.Redentore Asd ha come fine principe la divulgazione dello sport e l’aggregazione dei giovani in particolare modo nell’ambito parrocchiale e come tale ha mosso i suoi primi passi nel lontano 1978.

Il gruppo giovani del G.R.C.C. formò una squadra di calcio che si dilettava ad affrontare in accese sfide amichevoli gruppi del quartiere Nullo Baldini e non, tale attività si protrasse fino al 1982. Seguirono anni di inattività finché alcuni degli stessi giovani ormai cresciuti si dedicarono alla formazione e alla guida di un gruppo talentuoso di giovanissimi che nell’inverno del 1987/88 partecipò al 2° torneo di calcio riservato ai ministranti e l’anno successivo a diversi tornei organizzati dal C.S.I. di Ravenna riservati agli under 13 e 15.

Susseguentemente si volle dare un ulteriore impulso all’attività e sotto la guida del primo presidente della società don Maurizio Venturini, allora responsabile dei gruppi giovani in parrocchia, il 25/11/1988 per la prima volta  venne formalizzata l’iscrizione al Centro Sportivo di Ravenna e  una giovanissima squadra seniores partecipò all’11ª coppa dell’amicizia dove non sfigurò e pose le basi per una sempre migliore organizzazione grazie anche all’intervento di allenatori preparati e dal successivo presidente Mauro Martignani in carica dal 1988 al 1990.

La svolta per il passaggio a società polisportiva e con un’organizzazione più complessa fu per volontà di un gruppo di ragazze che insistentemente chiesero la creazione del settore pallavolo e di una squadra che partecipasse ai tornei C.S.I. ad esse dedicate. Tale richieste fu accolta dall’attuale presidente Andrea Alessi, era l’autunno 1990, in breve la pallavolo prese sempre più piede e furono formate squadre maschili e femminili, sia seniores che under.

Da allora hanno giocato con noi tanti atleti e ognuno ha contribuito con le proprie capacità affinché negli anni si potessero svolgere, con continuità e con sempre maggiore presenza, molti dei campionati e delle coppe di calcio e pallavolo a quali partecipava la società. A volte i risultati non erano troppo positivi ma tante partite sono state giocate nel più puro spirito decumbertiano a costo di perdere gare già vinte, ma questo lavoro di formazione e di crescita hanno alla lunga pagato, sempre più persone ogni anno sono state tesserate e hanno portato il nome della società sportiva anche ai vertici delle classifiche, bisogna citare le vittorie calcistiche nella coppa dell’Amicizia 1996 e nella clamorosa quanto meritata promozione nella serie A e l’immediata vittoria della stessa nel 1999, senza dimenticare le vittorie nei tornei misti e open femminili, squadra quella open femminile che si è laureata campionessa regionale 2004/2005 e 2008/09 e vice-campione d’Italia 2004/2005 e poi una lunghissima serie di coppe disciplina per squadre e per società, le coppe fair-play di cui ben due a livello nazionale, grande vanto societario perché specchio di correttezza e di organizzazione.

Nel 2008 la nostra società è stata insignita della Medaglia d’Argento al Merito Sportivo dal Csi di Ravenna, e nello stesso anno hanno ricevuto la medesima onorificenza i nostri tesserati Andrea Alessi, Biondi Sara e Rusticali Vincenzo.

Sempre nel  2008 la nostra società sportiva ha completato il percorso per divenire una Associazione di Promozione Sociale, prima ad avere tale qualifica nel panorama sportivo ravennate, una giusta collocazione per confermare l’assoluta priorità dell’importanza della persona prima di qualsiasi altro obiettivo anche quello di ottenere vittorie che danno si soddisfazione ma che spesso richiedono selezioni ed esclusioni che non abbiamo mai fatto e non faremo in futuro.

Oggi la società conta circa 150 tesserati ed è attiva nel calcio a livello seniores,nel calcio a 5 under 16, nella pallavolo con due squadre seniores femminili, una maschile, le giovanili di pallavolo femminile under 16 e under 18. Novità di quest’anno la squadra di calcio a 5 open femminile e la squadra di under 13 femminile di pallavolo, infine in rampa di lancio anche una squadra di Tchoukball.

Un sentito ringraziamento vada a tutti coloro che con grande sacrificio hanno lavorato affinché tutto questo potesse avvenire nella speranza che ciò continui nel futuro quantomeno per dare una possibilità a tutti di giocare e crescere nello sport e nella vita con la nostra società sportiva.

Copyright © 2017 SS Redentore. Design: goodkarma. - Area Riservata