Eroici

Tags

Eroici

Talvolta si è testimoni di eventi che magari nel tempo sbiadiranno ma che sul momento danno quella piacevole sensazione di impresa realizzata. Si gioca sempre per vincere ma non deve essere un obiettivo che cancella altre priorità come la valorizzazione e lo sviluppo della persona, quando però questa si concretizza al temine di una gara appassionante concede la giusta ricompensa del lavoro svolto e da quella spinta per continuare con rinnovato entusiasmo .

Veniamo alla cronaca ieri sera al PalaBattuzzi era di scena un classico il derby undrer 18 con l’Oratorio Murialdo, paragonabile per chi è intenditore di calcio ad un Juve-Inter in definitiva, reciproco rispetto tra le parti ma comunque una gara sentita che nessuna delle due squadre è disposta a lasciar sfuggire la vittoria con facilità. Le nostre ragazze per riuscire nell’intento di impensierire le avversarie avrebbero dovuto sfoderare una prestazione più che concreta e ciò alle prime battute del primo set sembrava non fosse nelle nostre corde,  si andava sotto per 7-4 senza mostrare grandi azioni di gioco ma poi in tre turni di battuta la svolta., tra ace e attacchi a dir poco potentissimi riusciamo a riprendere le avversarie e a portarci in vantaggio per 18-14, poi però una lenta flessione ha permesso alle nostre avversarie di rifarsi sotto e punto a punto hanno rintuzzato i nostri tentativi di chiudere il set. Ci sono voluti 5 tentativi prima di realizzare il definitivo 30-28 e con esso il primo set a nostro vantaggio. La seconda frazione si apre sulla falsariga del primo set con le avversarie che prendo il largo 12-8 per poi concedere una mini rimonta delle nostre ragazze fino al 22-20, un paio di nostri errori regalano il set per 25-21 al Murialdo che pareggia i conti. Conti che però diventano subito impari perché nella terza frazione nonostante un’ennesima partenza ad handicap e una lotta serrata fino al 18-18 riusciamo con carattere a mantenere il pallino del gioco e a portare a casa il set per 25-23 e con esso il primo punto in campionato. Come spesso accade però, il dispendio di energie fisiche e mentali si fanno sentire e il quarto set non è altro che un monologo delle ospiti e l’anticamera del tie-break, senza commenti il 25-7 finale. Tutto si gioca nel quinto e deciso set che viene affrontato dalle nostre ragazze con una formazione diversa e una concentrazione altissima, tanto da portarci a condurre prima 8-4 al cambio campo e poi per 12-7, sembrava tutto fatto ma proprio questa serenità ci ha rilassato a tal punto da concedere una serie di battute positive alle avversarie che hanno sfruttato il nostro momento di appannamento fino ad arrivare ad un critico 13-12 a loro vantaggio, sembra tutto compromesso ma un attacco portentoso e due battute vincenti ci hanno dato una vittoria strameritata e che possiamo definire nel nostro piccolo epica.

A completare la serata la squadra open Maschile era impegnata nel derby contro la squadra di Mezzano e anche loro hanno portato a casa una vittoria per 3-2 che muove la classifica e da nuovi stimoli ad una squadra molto compatta ma che non ha ancora ottenuto il giusto riconoscimento per il loro lavoro.

In definitiva una serata molto positiva che speriamo possa ripetersi presto.

Copyright © 2019 SS Redentore. Design: goodkarma. - Area Riservata

Privacy Policy