Eroici

Tags

Eroici

Domenica scorsa si è svolta la prima edizione delle Olimpiadi parrocchiali riservata ai ragazzi e ragazze delle scuole elementari e medie presso la parrocchia di San Simone e Giuda. Questa manifestazione è stata portata avanti dal Csi e dall’Azione Cattolica di Ravenna nell’ambito delle attività che il Tavolo delle parrocchie, nuova commissione Csi, vuole portare avanti per lo sviluppo e la realizzazione di gruppi sportivi nelle varie parrocchie della nostra diocesi. La nostra parrocchia è stata fin da subito sostenitrice e fondatrice di tale commissione e non poteva quindi mancare a questa iniziativa. Sono scese in campo però solo alcune parrocchie, alcune hanno dato forfait in extremis, e altre hanno dovuto aggregarsi formando una piccola unità pastorale-sportiva, oltre al SS.Redentore erano presenti i ragazzi di San Biagio, di Madonna dell’Albero, di San Paolo di San Simone e Giuda. Otto le gare che hanno preso tutto la giornata fin dalla mattinata interrotte dalla Santa Messa, bel momento di comunione, e dal successivo momento del pranzo. Le gare sono state serrate e combattute, nessuno ci stava a perdere anche se il partecipare era già motivo di allegria e di divertimento. Verso il termine delle gare prima della decisa gara podistica S.E. l’Arcivescovo Lorenzo ha voluto dare il suo saluto e incoraggiamento ai ragazzi, ai loro animatori e allo staff organizzatore. Veniamo però alla nostra squadra che vogliamo citare a partire dal capitano Iris, Martina, Filippo,Jacopo, Gianluigi,Tiziano, Luca e Mattia, tutti hanno dato il loro massimo e ciascuno per le proprie capacità personali ma è stato il gruppo che ci ha permesso di giocarci fino all’ultimo la vittoria finale. Infatti in quasi tutti gli sport siamo riusciti ad arrivare almeno secondi tenendo testa sopratutto alla parrocchia di San Biagio capace di vincere in ben tre specialità. Tutto era legato alla gara finale di corsa e qui abbiamo buttato il cuore oltre l’ostacolo e grazie alla splendida prestazione di Iris e Luca siamo arrivati secondi e quarti. Tanta la suspance in attesa del verdetto finale infatti tra il primo e il secondo classificato ci sarà un solo punto di distacco, non eravamo molto sicuri della vittoria era più la speranza tanto che nell’attimo della proclamazione noi eravamo seduti e i ragazzi di San Biagio in piedi pronti a ghermire la coppa ma….. sorpresa ci siamo riusciti abbiamo vinto i ragazzi blu del Redentore trionfano e conquistano la coppa olimpica che terranno in custodia per tutto questo anno in attesa di rimetterla in gioco il prossimo anno e tentare di riconquistarla. Un grazie particolare vogliamo rivolgere anche a Cecilia, Michela e Stefania che hanno accompagnato i ragazzi lungo tutto questo lunghissimo ma esaltatissimo giorno.

Copyright © 2020 SS Redentore. Design: goodkarma. - Area Riservata

Privacy Policy