Il ponte è nelle nostre mani

Tags

Il ponte è nelle nostre mani
Si chiude in bellezza il girone di andata per il Redentore A che non si ferma nemmeno davanti al temuto Pontesanto, vincendo 3-1 in casa delle avversarie.
Il tempo da lupi, l’orario tardo e il breve riscaldamento non scoraggiano le ragazze, che aprono il set con un parziale di 9-0 che le galvanizza, facendo vacillare la concentrazione: ci aspettavamo una partita difficile da combattere punto su punto, invece siamo in netto vantaggio. Il vento cambia, però, in concomitanza con il giro delle avversarie. Il muro apparentemente invalicabile che ci troviamo davanti al centro è qualcosa di totalmente nuovo, che destabilizza il nostro gioco, portando le avversarie non solo in recupero, ma in netto vantaggio. Cadono palle corte, cadiamo noi, insomma, il primo set ci vede sconfitte ai punti, ma non nell’animo. Anche il fantasma della partita contro il Cella ci guarda dalle tribune, ma non ci scoraggia, sappiamo di poter far meglio di così. 25-19 per il Pontesanto, ma non finisce qui.
Cambio campo e cambio di pensiero. Bisogna giocare con un po’ più di testa e gambe. Diversi i giri nelle formazioni, ci troviamo ad affrontare le avversarie a linee invertite, che sembra essere la chiave per la svolta. Funzioniamo alla grande, lavoriamo sodo e, finalmente, ingraniamo, soprattutto in battuta, dove cerchiamo di fare i maggiori danni nel gioco avversario. Palle piazzate e gioco furbo ci permettono di chiudere il set in positivo 25-12. Ecco la svolta decisiva.
Il terzo set è fotocopia del secondo, anche se con qualche errore in più qua e là. L’importante è portare a casa il set, poi la partita. Ormai sembra essere uno dei nostri tanti mantra. E funziona, perchè anche qui vinciamo, 25-15.
Il quarto set è il decisivo. Potremmo subire un recupero mentale delle avversarie, che potrebbero farci pagare ogni singolo minimo calo di concentrazione. Invece, nonostante un inizio buono, uno svolgimento un po’ sul filo del rasoio, un po’ di punti combattuti, c’è la facciamo!
Un 3-1 che ci vale i 3 punti che ci riportano in testa alla classifica con 1 punto di vantaggio sulla Sammartinese e 6 su Redentore B e Pontesanto Cesi. Il girone di andata si chiude in positivo, in linea con quanto fatto finora, 9/9 e 27/27.

Copyright © 2019 SS Redentore. Design: goodkarma. - Area Riservata

Privacy Policy