Post scriptum

Tags

Post scriptum

SSR – REAL RA, NON E’ SOLO 1 A 1

L’articolo è già uscito qui riportiamo le pagelle di quella che si può considerare la partita simbolo della stagione, ovvero un match a tratti ben giocato, con diverse azioni goal, un pochino anche nervoso, con tanto cuore ma fortuna poca; cosi al meglio l’ultima partita riassume una stagione e mette le basi per quella prossima, basi che stavolta sembrano solide!

Vi dico subito che sarò generoso, perché a me la partita è piaciuta e visto che è l’ultima deve essere di incoraggiamento per una gran Godoli e per una nuova stagione!

PAGELLE:

Fefo 8: terza partita di fila che non subisce più di un goal, il merito va diviso con la squadra che lo copre bene, ma quando è chiamato in causa risponde presente. Sul goal ci mette la manona e per poco non riesce a fare il miracolo, chiama il time-out a 3 min. dal termine, che destabilizza gli avversari. Un voto in più perché non è lui il portiere e invece si è fatto una stagione tra i pali. Martire

Savio 7: alle 17 deve andare a lavoro (non a vedere l’inter) e lui per il primo tempo c’è. Dalla sua parte si fa fatica a passare nonostante se la deva vedere con il più tecnico e veloce degli avversari. Poco lucido nelle ripartente, ma praticamente impeccabile nella fase difensiva. Part time 

Tucu 8: puntuale, preciso, ordinato e con la giusta cattiveria. Il Redentore ha trovato il suo Baresi, Paolo e Daniele hanno tutto il tempo di crescere con calma. Il veterano compie un’ ennesima stagione ha livelli incredibili, la sua dedizione è da incorniciare, i giovincelli hanno molto da imparare da lui. Professionale

Michele 8+: sono sempre i migliori che se ne vanno (trasferiscono!). Quale miglior frase può assumere la partita e la stagione di Michele. Condisce l’ultimo match con una gran prestazione, invalicabile e propositivo, se entrava la punizione all’ultimo secondo il congedo dai suoi compagni avrebbe assunto un che di leggendario. Facciamo tanti auguri per la nuova avventura a Milano. E’ stato un vero piacere conoscerti, ti aspettiamo! In prestito

Red 8,5: non posso dargli 9, perché lui non me lo perdonerebbe, perché come direbbe lui è stato dato solo a 2 che davano del tu al pallone e perché il suo fair-play è ostentato. Però il voto se lo merita tutto, mezzo in più dei compagni di reparto, perché sigla il suo primo goal della carriera e, come continuamente detto fantasticando da inizio anno, all’ex Guerra! In più sto giro si propone, e bene, parecchie volte. Queste sarebbero le prestazioni che ci si aspetta da lui. Goleador! 

Gori 8: semplicemente stoico. Non ci sono altre parole. Si infortuna praticamente dopo 10 minuti all’inguine, fatica a correre, ma siccome l’unico cambio è per Savio, rimane in campo, finisce la partita, continua a proporre, difende e partecipa attivamente al goal. Spostato leggermente sulla sinistra snocciola una prestazione a livello delle ultime. Eroe

Grego 7,5: il mister gli chiede di fare l’uomo davanti alla difesa e con i sui lanci illuminare gli attaccanti, ma senza mai lasciare la posizione. Fa tutto questo, anche se la sua voglia di spingersi avanti a volte lascia scoperti i compagni di reparto. Corre tantissimo e soprattutto crea tantissimo. Illuminante

Strada 7+: la voglia di prenderlo a calci è palese sulla faccia di tutti i suo compagni, non perché fa una partitaccia, anzi, snocciola una prestazione degna del miglior Aquilani, corre ovunque e gli manca solo il tiro. Un voto in meno perché da uno come lui ci si aspetta di … vederlo di più! Comparsa

Tony 7+: non è forse la sua miglior prestazione della stagione, ma è comunque una gran partita la sua. Si inventa trequartista, ma più che l’ultimo passaggio è il gran lavoro di disturbo, copertura e spina nel fianco della difesa avversaria che incide sulla sua prestazione. Leggermente nervoso non è da lui. Trascinatore

Baldo 7,5: diamo a Baldo quel che è di Baldo. Onora la fascia di capitano, giusto premio per una bella stagione, corre e combatte su ogni pallone, non segna ma c’è sempre. Ha vinto la scommessa fortemente voluta, nel ruolo di attaccante ha fatto vedere belle cose, speriamo fortemente in un suo goal nei quarti della Godoli. Responsabile

Tronco 8: nelle ultime partite è stato sempre fra i protagonisti più positivi. La quantità di gioco e corsa che sfoggia in sto periodo lo fanno uno dei più in forma della squadra. Oggi, diversamente dall’ultima volta, gli manca solo il goal. La squalifica (esagerata) è solo un brutto ricordo. Immarcabile

Walker 7,5: subentra a Savio nel ruolo inedito di terzino destro, risultato: sembra nato in quel ruolo. Difende con la stessa intensità del compagno, ma si propone spesso con ordine in avanti, dando una bella mano all’amico Gori, con cui scambia triangolazioni da favola. Sicurezza

Vasi e Luca 8: il primo è il 12esimo uomo, senza saremmo stati in grave difficoltà numerica! L’altro, con un ginocchio che fa le bizze e il tempo piovoso, viene a sostenere la sua squadra, molti suoi compagni nelle sue condizioni avrebbero preferito il divano, in più incita alla calma. Squadra

Guerra 8: grande avversario in campo e grande ex fuori. Il gelato con in tuoi vecchi compagni è un gran bel segno. A presto.

A sabato prossimo, per la partita che può cambiare decisamente la stagione!

Copyright © 2020 SS Redentore. Design: goodkarma. - Area Riservata

Privacy Policy