Salto in avanti

Tags

Salto in avanti

Villanova – Redentore 0 – 1

E fu così che il Redentore vinse 2 partite consecutivamente…

Ebbene si, in una calda giornata di novembre, e il giorno prima di una prevista pioggia di rottami di un satellite, per spiegare l’eccezionalità del caso, i ragazzi di mister Tony colgono un triplo record: differenza reti in saldo positivo, 6 punti in 2 partite consecutive, e soprattutto la vittoria a Villanova, l’ultima volta colta quando la nostra divisa prevedeva ancora il basco, il pallone era in cuoio e i baffi dei giocatori erano a manubrio…

Protagonisti di questa giornata, Vas in porta, difesa affidata a Tucu-Baldo con Claudio e Francesco terzin; Gori-Fefo-Fiori a centrocampo; Vince-Cri-Tronco in avanti.

Partita, come al solito, a sé stante quella a Villanova, data la conformazione del campo, praticamente quadrato, che impone un gioco basato quasi esclusivamente sui passaggi sui piedi e nemico delle palle lunghe e delle azioni in solitaria; partita che comunque riusciamo finalmente a giocare come si deve giocare in questo campo: baricentro alto, attenzione in difesa e palle alte solo sulle fasce.

Con questo piccolo riassunto abbiamo più o meno raccontato tutta la partita: naturalmente è il Villanova per larga parte ad avere le redini del gioco, ma le corrette distanze dei nostri reparti fanno si che il 90% dei palloni su cui Vas deve mettere le mani sono lanci lunghi mal dosati o mozzarelle tirate da lontano in mezzo a mille maglie bianche. Tuttavia i nostri danno l’idea di poter andare avanti con una certa facilità, anche se alla fin fine nei primi 35 minuti si registrano poche azioni pericolose da una parte e dall’altra, e l’azione più pericolosa è la nostra, con Vince ottimamente chiuso dal portiere in disperata uscita dopo una grande azione in cui era riuscito a presentarsi da solo contro l’estremo difensore avversario.

Nel secondo tempo la partita è ancora più equilibrata, con le forze in campo che si equilibrano a tal punto che il pareggio, più che sembrare il risultato più giusto, sembra proprio la logica conseguenza  della giornata. Entra per noi Balsa per Vince, Moussa per Fefo, Gabriele per Claudio e Micky per Tronco, che però spostano poco l’ago della bilancia della partita.

Ma, a differenza di tante partite che avremmo dovuto per forza portare a casa senza farcela, questa volta, sarà il nostro carattere, sarà la nostra maggiore consapevolezza, o sarà anche il destino che ci ridà un po’ di quello che ci ha tolto quest’anno, questa volta, dicevo, portiamo a casa il bottino pieno, tra l’altro negli ultimi minuti della partita, per rendere il tutto più spettacolare…

Il tutto nasce da un calcio d’angolo, stacca il solito Fiori, rimpalla un difensore e la palla arriva a Baldo che da pochi metri batte il portiere avversario.

Malgrado i 5 minuti di recupero (forse un paio di troppi, ma la partita alla fine è stata, oggettivamente, molto frammentata) i nostri riescono a portarsi a casa i 3 punti, facendo una gran partita, vincendola partendo dal non perderla (che detta così sembra un’ovvietà ma non lo è) e sbagliando molto poco contro una squadra storicamente difficile per noi e tra l’altro nel suo habitat ideale. Compito di Tony cavalcare per più tempo possibile l’onda dell’entusiasmo e continuare su queste frequenze!

Ed ora, visto che siete stati bravi: LE PAGELLE:

VAS:6,5 Sempre attento, fortunato nelle poche occasioni in cui non può far niente se non sperare nel tiro fuori degli avversari.

BALDO: 7 Prestazione di gran personalità ed attenzione dietro, ha anche il pregio di segnare il gol vittoria.

TUCU: 6,5 Gran coppia con Baldo, chiudono tutto quello che possono chiudere: le occasioni migliori per loro vengono dalle fasce.

CLAUDIO: 6+  Malgrado la prova buona, è dalla sua parte che vengono i pericoli maggiori. Comunque sempre in crescita.

FRANCESCO: 6,5 Lasciato abbastanza stare dagli avversari che non attaccano molto dalla sua parte, può occuparsi più della costruzione che dell’interdizione, con più luci che ombre, anche se il campo non gli permette di salire come vorrebbe.

FEFO: 6+ Primo tempo maluccio, si riprende nella ripresa. Nostro totem, ha saltato due partite, che son coincise con le nostre due sconfitte. Prende una serie di battesimi vocali non indifferenti, mantenendo una calma olimpica.

GORI: 6,5 Meno appariscente di altre volte, fa un gran lavoro sporco. Tacchettato dagli avversari in varie occasioni, subisce molti più falli di quanti ne produce.

FIORI: 6,5 Fa di tutto, passaggi, dribbling, interdizione, subisce un intervento in area al limite del rigore, ma soprattutto dimostra la sua esperienza fermando il gioco per quasi due minuti nel recupero dopo un fallo, (nella malcelata indifferenza di tutti i nostri).

TRONCO: 6 Malgrado una certa insofferenza e l’uso eccessivo del tacco, quando si accende sono guai. Purtroppo questa volta si accende poco.

CRI: 6+ All’inizio un po’ fuori dal gioco, a lungo andare però tutte le azioni pericolose passano dai suoi piedi.

VINCE: 6,5 Autore dell’azione nostra più pericolosa nel primo tempo, è cresciuto veramente tanto in pericolosità in questo periodo.

GABRIELE: 7– Gladiatorio, entra nel secondo tempo malgrado un fastidio muscolare, e corre come se dovesse fare i 200 metri (in un campo lungo 50). Prende veramente tanti rischi, con passaggi che passano a 5 centimetri dai piedi del suo avversario davanti e scatti a dir poco azzardati, ma gli va tutto bene e vederlo recuperare un pallone ad un avversario in vantaggio di 10 metri è commovente.

BALSA:6 6 d’ufficio, non entra in partita. A sua discolpa, trovare la posizione la prima volta in questo campo è difficile.

MOUSSA: 10. Ebbene si. Se Obama ha vinto il nobel per la pace perché non era Bush, Moussa può avere un 10 per non essere Bass, no? E comunque Tony guardando Moussa sembrava Oronzo Canà quando vede giocare Aristoteles…

MICKY: 6+ Entra a giochi fatti, ma è fermato due volte da fuorigioco al limite lanciato da solo contro il portiere.

Alla prossima!                                                                                                          Reddd

Copyright © 2020 SS Redentore. Design: goodkarma. - Area Riservata

Privacy Policy